5 Ottobre 2022

Vlahovic salva la Juventus al 95′: è 1-1 con il Bologna allo Stadium

Presente Alessandro Del Piero, tornato per la prima volta allo Stadium da quel 13 maggio 2012 in cui giocò l’ultima partita davanti al suo pubblico

La Juventus non è riuscita a battere per la 12a volta consecutiva in Serie A il Bologna e, all’Allianz Stadium di Torino, non è andata oltre l’1-1 nella 33a giornata di Serie A. I bianconeri hanno evitato in extremis la sesta sconfitta stagionale in casa tra campionato e coppe, grazie a un pareggio arrivato in pieno recupero. Le emozioni che non ha dato il campo sono giunte per i tifosi della Vecchia Signora grazie al saluto, prima della partita, di Alessandro Del Piero, tornato per la prima volta allo Stadium dallo standing ovation di quel 13 maggio 2012, giorno in cui giocò l’ultima partita davanti al suo pubblico.

Nel primo tempo le due squadre si sono mosse tanto, ma senza produrre molto. Per la Juve, stasera con la quarta maglia opera dello street artist brasiliano Kobra, due occasioni degne di nota dei primi 45 minuti, arrivate entrambe nel quarto d’ora iniziale, prima con Vlahovic, che all’11’ ha girato alto di testa, e poi con Dybala, che tre minuti più tardi ha sfiorato il vantaggio su calcio di punizione fuori di poco. Sul finire di prima frazione, al 37′, è stato Danilo a provarci con un bel diagonale finito fuori alla destra di Skorupski.

La prima grande occasione per il Bologna al 2′ della ripresa con Arnautovic il cui sinistro è uscito di pochissimo. E cinque minuti più tardi è stato lo stesso austriaco a sbloccare la partita: imbeccato da Soriano, ha saltato Szczesny in uscita e ha depositato in rete.