Luna, il discorso fantasma e le lunghe ombre di Apollo 11

in Spazio by


Siamo davvero andati sulla Luna nel 1969? E in caso affermativo: la storia ufficiale coincide con la reale cronistoria dell’allunaggio?

Sono solo alcune tra le tante domande che storici ed appassionati del mistero si pongono da decenni. Un mito contemporaneo, che sfocia in leggenda e travalica in moltissimi casi i confini della fantasia: assomiglia più alla sceneggiatura di un film di fantascienza secondo i ricercatori e gli esperti dello Spazio. Tutto ruota intorno allo sbarco sulla Luna del 1969: nel pieno della guerra fredda e nella sfida nello Spazio che vedeva contrapposte le due superpotenze.

La teoria alternativa più diffusa è che l’equipaggio dell’ Apollo 11 non sia sbarcato sul suolo lunare nel 43 anni or sono, quanto piuttosto nelle missioni successive. Ipotesi ampiamente smentita da alcune foto della NASA e da diversi libri, tuttavia sopravvissuta come un sospetto latente nell’immaginario comune.

I vincoli di segretezza dell’epoca, c’è da rimarcare, contribuirono senza dubbio a lasciare senza risposta più di un interrogativo e le ombre sulla missione non mancherebbero. Ad esempio il Governo USA temeva un tragico fallimento, al punto che Richard Nixon aveva pronto un discorso “alternativo”.

Altre teorie piuttosto popolari nell’ambiente UFO e delle scienze di confine tirano in ballo l’ipotesi extraterrestre: ovvero che la NASA abbia occultato le prove del passaggio di un’altra civiltà sulla Luna, precedente alla nostra. Un report su UFO Casebook con dettagli ed approfondimenti sulla tematica inerente i misteri lunari.



Lascia un commento

Your email address will not be published.

*