Scoperto l’inferno nello Spazio, un pianeta da incubo

in Spazio by


Il Pianeta “Kepler -78b“, quanto di più simile alla Terra sia mai stato scoperto dallo Spazio, a 400 anni luce dal nostro Sistema Solare.

Se non un globo “gemello” senz’altro dalle caratteristiche uniche tra le migliaia di eso-pianeti individuati dai Telescopi Spaziali della Nasa, in particolare da Kepler. Anche le dimensioni non sarebbero dissimili dal nostro globo terracqueo. Abitabile? In realtà, a parte l’interesse suscitato per la sua conformazione rocciosa, Kepler -78b rappresenta un vero “inferno” nel Cosmo.

La vicinanza alla sua Stella fa rilevare temperature elevatissime sulla superficie oltre ad un altro fattore negativo: entro due miliardi di anni il pianeta non esisterà più.

Nel video in appendice all’articolo, immagini ed un report dettagliato tratto dal canale ufficiale di ODN/YouTube.

Secondo i dati divulgati sulla rivista “Nature”, la sorte di Kepler- 78b appare segnata sul lungo periodo.