Zara, Over 40 con “Timeless”: nuove immagini filmate con Carolyn Murphy e Kirsten Owen, su YouTube 2 clip del brand

in Moda by



  • Zara puntella sua campagna di marketing autunnale sulle immagini, ed in particolare il pivot strategico risiede in brevi video con le fashion-testimonial che collaborano con il brand spagnolo.

Lo staff della comunicazione di Zara ha infatti aggiornato, nelle ultime 24 ore, nuovamente la piattaforma Video YouTube che fa riferimento alla fashion house spagnola.

Le nuove protagoniste dei contributi multimediali ufficiali di Zara sono la supermodella statunitense Carolyn Murphy e la fashion-model Kirsten Owen. Entrambe le fashion-testimonial sono state coinvolte nella campagna “Timeless” dell’azienda di abbigliamento iberica. Due brevi videoclip, sulla scorta di quelli precedentemente diffusi con altre testimonial di Zara. Immagini filmate che, ancora una volta, si fanno apprezzare per il taglio originale: sia nell’impostazione grafica oltre che per lo stile di comunicazione concreto, efficace e diretto. Le mini-clip di Zara con protagoniste Kirsten Owen e Carolyn Murphy sono state diffuse, con notevole successo in termini di audience, anche sui profili ufficiali social della fashion house con sede in Spagna.

La scelta delle fashion-star, in occasione del lancio della campagna “Timeless” di Zara, nasce con l’esigenza di raggiungere vaste face di pubblico potenziale, non a caso tutte le modelle reclutate (per quanto celebri) hanno un’età anagrafica che supera i 40 anni.


  • Zara su YouTube. Sulla popolare piattaforma di condivisione filmati, l’azienda di abbigliamento iberica propone a scadenza regolare numerosi video, inerenti le iniziative commerciali e le attività nel settore del fashion style e degli accessori. Numeri alla mano, sul canale ufficiale Video YouTube di Zara, sono state inseriti decine di clip e playlist video suddivise per argomenti.
  • Zara è presente sul portale di YouTube sin dagli albori della piattaforma, essendo l’iscrizione datata 20 settembre 2005. Le visualizzazioni totali sul canale Video YouTube di Zara hanno ampiamente superato la soglia simbolica dei sei milioni di views. Zara, tra le principali aziende nel settore della moda e dell’abbigliamento, è tra i brand che maggiormente punta la sua strategia di marketing sulla piattaforma di YouTube.
  • La fashion house spagnola, cronologia dei video diffusi alla mano, realizza una quantità notevole di contributi multimediali, piccole clip promozionali quelle di Zara che si fanno apprezzare per uno stile raffinato e strategicamente ben pianificato. Contributi filmati quelli di Zara che, nati essenzialmente per la piattaforma di YouTube, finiscono per trovare un loro efficacia anche sui social network che fanno riferimento all’azienda spagnola.

Resources | Il canale ufficiale (Video YouTube) del brand Zara, la piattaforma del brand d’abbigliamento viene aggiornata a ritmo costante con nuovi filmati.

Zoom | Qual’è la popolarità sul web del brand di Zara? Secondo i dati pubblici forniti da “Google Trends”, in Italia il brand Zara può vantare sui 12 mesi un elevato grado di popolarità. Il confronto-campione con una star del calibro di Jennifer Lopez offre la misura  tendenziale della popolarità di Zara in Italia. (Trend).


5 curiosità su Zara:

  1. Inizialmente i fondatori di Zara avevano prescelto un altro nome per l’azienda di abbigliamento: “Zorba”, tuttavia per tutta una serie di circostanze si decise di valorizzare nel logo solo la lettera iniziale, sino al cambio di denominazione.
  2. La sede centrale di Zara è a tutt’oggi in una piccola cittadina della regione della Galizia, Arteixo, che non raggiunge i 30.000 residenti. Il paese è divenuto celebre anche grazie all’ascesa internazionale di Zara.
  3. Da anni Zara ha ampiamente superato la soglia psicologica dei centomila dipendenti, divenendo così di fatto una delle aziende che offrono un numero consistente di posti di lavoro nel settore dell’abbigliamento.
  4. L’azienda d’abbigliamento Zara è stata fondata nel 1985 dall’imprenditore spagnolo Amancio Ortega e da sua moglie, Amancio Ortega viene considerato a tutt’oggi tra gli uomini più ricchi del pianeta.
  5. Secondo un conteggio recente, i paesi nel mondo in cui sono presenti le filiali di Zara sarebbero circa 93, ciò rende il brand Zara una realtà concretamente globale nel settore della moda e dell’abbigliamento.

Zara | Per approfondire:

  • Il profilo ufficiale Instagram di Zara. L’azienda d’abbigliamento spagnola è piuttosto attiva sul social network di condivisione fotografica. Su Instagram, il brand Zara può infatti vantare una bacheca fotografica aggiornata con notevole continuità, oltre 1500 post tra fotografie e brevi video. Sono oltre ventidue milioni i followers che seguono gli aggiornamenti fotografici del brand Zara su Instagram, numeri decisamente consistenti se raffrontati a quelli esposti da altre aziende internazionali nel settore della moda e dell’abbigliamento. Zara, al pari di altre fashion house europee, ha compreso per tempo le enormi potenzialità offerte da Instagram, un mezzo di comunicazione diretto con i fans e particolarmente efficace anche in ottica marketing.
  • Sull’edizione on line del “Daily Telegraph” è presente un report con approfondimenti sulla nuova campagna promozionale di Zara, incentrata su testimonial over 40. In particolare, con foto e dichiarazioni delle dirette interessate, il “Daily Telegraph” incentra gli approfondimenti sui retroscena della scelta compiuta dallo staff di Zara, nel tentativo di offrire un chiave di lettura alla campagna di marketing che accompagna la collezione “Timeless” di Zara. Spiccano a corredo del servizio, splendide immagini delle fashion-model prescelte come testimonial per la nuova collezione di Zara.
  • Il sito ufficiale in italiano del brand d’abbigliamento Zara. L’azienda spagnola è diventata negli anni un brand di prima fascia nel settore del fashion style internazionale. Bisogna tener presente come, in Europa e nel resto del mondo, il marchio Zara si sia fatto apprezzare anche per le svariate collaborazioni con fashion house e gli stilisti. Sul sito ufficiale di Zara sono presenti varie sezioni tematiche, un portale che si dimostra particolarmente ricco sia per ciò che concerne l’abbigliamento da uomo che da donna. In una sezione specifica del sito ufficiale di Zara è presente anche una ricca e differenziata Foto-Gallery, con le testimonial che indossano le nuove collezioni commercializzate da Zara. Sul sito ufficiale, sono inoltre presenti tutti i contatti social di Zara.
  • Sul rinomato sito specializzato “Interbrand“, è presente un ranking con i maggiori brand di spessore internazionale come Zara, una classifica globale costantemente aggiornata anno dopo anno che prende in esame vari fattori differenziati. In questa particolare classifica, per ciò che concerne il ranking del 2016, Zara figura in ventisettesima posizione. Zara, nel settore dell’imprenditoria internazionale, mostra ulteriori margini di crescita, con una diffusione capillare in circa 93 paesi differenti.
  • La pagina ufficiale di Zara su Facebook. Sul popolare social network fondato da Mark Zuckerberg lo staff della comunicazione social del brand Zara è molto attivo, su Facebook l’azienda d’abbigliamento propone numerosi aggiornamenti multimediali, sotto forma di post fotografici con immagini e brevi video. Il numero dei fans che seguono il brand di moda spagnolo su Facebook ha raggiunto la cifra di oltre 25 milioni di fans, Zara può vantare anche un consistente numero di sostenitori stranieri. Zara, tra i brand fashion che operano commercialmente in Italia, sin dalla prima diffusione massiccia dei new media, ha dimostrato di possedere una spiccata propensione nella comunicazione social.
  • Il profilo ufficiale Twitter di Zara. L’azienda d’abbigliamento galiziana è piuttosto attiva anche sul social network con sede a San Francisco. Su Twitter il brand Zara “cinguetta” da oltre sei anni ormai, essendosi iscritto dall’aprile del 2011. Anche su Twitter Zara condivide con i suoi fans piccole clip filmate e immagini, oltre che brevi aggiornamenti in 140 caratteri. Oltre un milione di followers seguono Zara su Twitter. Zara è tra le aziende che operano nel settore della moda che, statistiche dei contatori alla mano, sono maggiormente seguite e popolari sulla piattaforma di Twitter.

Fashion Index:

  • Una classifica aggiornata sui profili ufficiali Instagram con il maggior numero di followers, tratto dal portale tematico “socialblade.com“. E’ indicativo come, nei primi 4 posti della classifica Top 25, aggiornata in real time, siano presenti altrettanti cantanti. La capolista è Selena Gomez, la pop star è la celebrity con il numero maggiore di fans, cifre impressionanti: oltre 112 milioni di persone seguono costantemente i suoi aggiornamenti in foto e video. Tra i brand spiccano i numeri della “Nike“, con oltre 69 milioni di followers. Al netto degli status symbol, un successo sui new social media oggi rappresenta un fattore di valutazione, non secondario, per chi opera professionalmente nel settore della moda o nell’intrattenimento più in generale.
  • Il canale ufficiale Video YouTube di Vogue. Sulla popolare piattaforma di condivisione filmati, la sezione video della celebre rivista rappresenta un punto di riferimento per addetti ai lavori e semplici appassionati dell’universo fashion. All’interno clip descrittive, aggiornamenti, news e approfondimenti sulle supermodelle più famose dell’epoca contemporanea ma anche le numerose modelle emergenti. Un settore professionale, quello del mondo della moda, in costante evoluzione e mutamento. Proprio i new social media stanno assumendo, a livello di comunicazione e diffusione dei brand, un ruolo sempre più rilevante ed incisivo. Nell’epoca contemporanea, le Top Model e le supermodelle hanno dovuto necessariamente mutare il loro approccio con i mass media ed il grande pubblico. Non è un caso che anche le supermodelle più celebri al mondo siano molto impegnate nella comunicazione social, con i rispettivi profili ufficiali che vengono aggiornati quasi a scadenza quotidiana.
  • Il brand di moda Victoria’s Secret è tra le fashion house contemporanee che meglio riassumono la nuova tendenza mediatica e di comunicazione nel mondo della moda e del fashion style. L’azienda americana ha contribuito a fondere le semplici sfilate in passerella con veri e propri show dal vivo. Non a caso, tra le testimonial ufficiali del marchio (conosciute come gli Angeli di Victoria’s Secret) figurano una cinquantina tra le supermodelle più celebri e affascinanti del mondo. Probabilmente il Top dell’epoca contemporanea. Tra l’autunno e l’inverno di ogni anno, si svolge infatti il Victoria’s Secret Fashion Show: un evento planetario che calamita l’interesse di milioni di persone. Nel Victoria’s Secret Fashion Show si fondono generi differenti: musica, moda e “Women’s Clothing”.
  • Il settore del beachwear è una delle tipologie del “Women’s Clothing” che maggiormente ha resistito alla crisi economica e del potere d’acquisto di questi ultimi anni. Basti pensare a come, nell’ultimo decennio, accanto a brand ormai consolidati sul mercato, si sono sviluppate numerose aziende specializzate nella ideazione di linee di costumi da bagno: bikini, swimsuit o modelli dedicati alla piscina. Una nicchia di mercato del fashion style che, tra le altre cose, ha visto numerose modelle professioniste cimentarsi nella creazione di nuovi prodotti. E’ il caso ad esempio di Belen e Cecilia Rodriguez. Le due sorelle, modelle e showgirl, hanno ideato la linea di beachwear “Me Fui”, creazioni che le stesse sorelle Rodriguez indossano a scopi promozionale, rivestendo il duplice ruolo di imprenditrici e fashion-testimonial. Con un successo, di pubblico oltre che di critica, facilmente riscontrabile sui social media: sulla piattaforma di Instagram in particolare.

Gossip Index:

  • Il fenomeno mediatico denominato “Web Influencer“, diffusosi su Instagram ed i vari social network. In un ampio report, la modella Roberta Tirrito analizza il trend che coinvolge vip e star dello spettacolo. Come ad esempio Gigi Hadid, la supermodella icona social che nel giro di pochi anni ha ottenuto ampia visibilità mediatica, raggiungendo la cifra sbalorditiva di 30 milioni di followers su Instagram. La popolare piattaforma di social network è divenuta uno strumento operativo professionale, imprescindibile, per vip, attrici, cantanti, modelle e Top Model. La comunicazione sui new media, più in generale, permette alle celebrity di creare un filo diretto con il pubblico senza il filtro dell’informazione tradizionale. Spesso un fotografia ben strutturata da un punto di vista mediatico, può rivelarsi molto più efficace di un comunicato stampa.
  • Il mondo della moda e del fashion style sta vivendo una fase di profonda evoluzione, anche per merito dei new social media e social network contemporanei. Le supermodelle più famose del globo terracqueo, ormai, non possono limitare la loro sfera d’azione professionale alle sfilate in passerella o ai servizi fotografici. Veri e propri network di comunicazione accompagnano Top Model e celebrity della moda negli eventi e nella diffusione di news che riguardano la loro sfera professionale.  Ed è anche per questo che si registra un evidente cambiamento nel settore del fashion e compartimenti correlati.
  • Sono divenute le immagini, nell’epoca della comunicazione social contemporanea, il vero minimo comune denominatore per le celebrity e le star dello spettacolo. I new media hanno offerto esponenziali possibilità rispetto al passato, una robusta alternativa ai circuiti informativi tradizionali legati ai magazine di gossip e alla televisione. Con una semplice foto o un breve video sui social network, le modelle, attrici e cantanti al giorno d’oggi possono raggiungere con immediatezza un bacino di pubblico vastissimo e variegato, senza alcuna barriera di ordine geografico. Una foto-social con didascalia, nell’epoca contemporanea, può essere molto più efficace di un classico comunicato stampa anche per lanciare un evento.
  • E’ possibile rimanere aggiornati sulle ultime notizie di attualità, modagossipvip e fashion style, seguendo gli aggiornamenti presenti sotto forma di “news-tweet” nel nostro profilo ufficiale sulla piattaforma social network di Twitter, sulla bacheca Tumblr di “Gossip Index” con riferimenti agli account ufficiali del “125 parole project”.
  • Le ultime notizie con aggiornamenti, curiosità e trend inerenti il mondo della moda, vip, modelle e celebrity, sono disponibili nell’archivio news. Con particolare attenzione alle novità che giungono dai profili ufficiali dei social network dei personaggi più popolari nel settore dello spettacolo e del fashion style.